Il Giornalino

Classi quarte Toscano...a caccia di tracce

La fauna appenninica

Si è concluso venerdì 19 maggio il progetto “ Sulle tracce della fauna selvatica “ curato da Legambiente e ATC 2 di Perugia e patrocinato da Regione Umbria e Ufficio Scolastico Provinciale, che ha visto coinvolte le classi quarte delle scuole primarie "Francesco Toscano" di Spoleto e  "Ponterio" di Todi.

Gli alunni hanno partecipato a due interessantissimi e “giocosi “ laboratori in classe e a un'entusiasmante uscita nella riserva di Caciolfo sui Monti Martani. I bambini guidati dagli esperti di Legambiente e ATC si sono addentrati nel bosco alla ricerca di tracce lasciate dagli animali ….e ne hanno trovate! Impronte di cinghiali, “ fatte” di lepri, tane di istrici, penne di colombacci e fagiani, nidi, ...Le guide hanno mostrato loro anche la flora : querce, ginepri, ...Hanno inoltre spiegato l'importanza del rispetto dell'ambiente e dell'equilibrio nell'ecosistema.

L'uscita si è conclusa all'Agriturismo Il Pianaccio con una gustosissima merenda: ai bambini sono stati offerti formaggi e salumi locali e buonissimi dolci …..roba da leccarsi i baffi !

Le insegnanti ringraziano vivamente Legambiente e ATC 2 di Perugia per l'interessantissimo e coinvolgente progetto proposto gratuitamente alle due classi.   

Alla scoperta del Lago Trasimeno

Oasi La Valle Trasimeno

Lo scorso 19 Aprile , le classi quarte della scuola primaria “ Francesco Toscano “ hanno visitato l’Oasi La Valle di San Savino ( Magione ). Gli alunni hanno scoperto l’ ecosistema lago attraverso attività di esplorazione guidata e birdwatching , hanno assistito all'inanellamento e alla liberazione di uccelli: l'oasi, infatti, rappresenta  una importante tappa di sosta, svernamento e nidificazione per oltre duecento specie di uccelli migratori. 

Nella seconda parte della giornata i bambini hanno  prelevato e analizzato in laboratorio campioni di acqua del lago per osservare  in essa microscopiche forme di vita.

Un'uscita didattica dall'alto valore formativo che ha permesso di scoprire non solo le bellezze faunistiche della zona, ma anche di capire l'origine del lago più grande dell'Italia centrale.

Le Insegnanti

Birmingham penfriends

A seguito del progetto mobilità ERASMUS PLUS che in Ottobre ha consentito all’ins. Mara Cesari di visitare la Yarnfield Primary School di Birmingham e grazie al prezioso supporto dell’ins. Silvia Cretoni, docente di L2, gli alunni delle classi quinte della scuola primaria “F. Toscano” hanno intrapreso una corrispondenza con i coetanei inglesi.

L’ins. Vera Murtagh che ha già ricevuto il plico con le lettere, i disegni ed alcune cartoline e foto della nostra regione, ha riferito che gli alunni di Birmingham hanno accolto con grande entusiasmo l’iniziativa e a breve risponderanno.

A lezione di anatomia...

anatomia del cuore

Alla “Francesco Toscano” si studia il corpo umano …grazie all'intervento della dottoressa Mele, mamma di un' alunna della classe V A, gli alunni delle due classi quinte, in linea con la programmazione di scienze, hanno avuto l’occasione di assistere ad una spiegazione medica dell’apparato circolatorio e del cuore; in particolare, hanno osservato un cuore di suino e di vitello per poter approfondire quanto studiato e, grazie ad uno stetofonendoscopio, hanno provato l’emozione di ascoltare il proprio battito cardiaco.

Davvero una lezione indimenticabile!

Viaggio al centro ... di un alveare

Il fantastico mondo delle api, ha coinvolto tutti i bambini della scuola dell’infanzia di “Villa Redenta” in un percorso didattico, concluso con l’uscita didattica presso l’azienda agraria Coricelli in loc. Morgnano. La prima fase del percorso si è tenuta a scuola, l’argomento è stato introdotto con una caccia al tesoro rivolta ai bambini di cinque anni, successivamente con la lettura di una storia comune a tutte le sezioni e la proiezione di alcune slide illustrative alla scoperta del mondo delle api. La seconda fase è stata affrontata dalle bravissime operatrici di lega ambiente presso l’azienda; l’attività principale è stata la scoperta di questi utili insetti, attraverso attività ludico didattiche e l’osservazione diretta di un apiario.

Informazioni aggiuntive