B-books - Libri in rete 2017 Plus!

Giovedì 27 aprile aprile 2017, nella Bibliocorone della scuola primaria “Le Corone T.P.” si è svolta la giornata finale del Progetto Biblioteca “B-Books....Libri in rete!” promossa dal II Circolo di Spoleto. Da quest'anno gli alunni si sono avvicinati alla lettura sperimentando tra le forme espressive anche la lingua inglese.

Viste le significative esperienze vissute dal nostro corpo docente in ambito europeo, con l'Erasmus +, anche la Biblioteca digitale è diventata ”Plus” e ha assunto una veste più internazionale, grazie ad una sezione in lingua anglosassone. Le classi coinvolte sono state, come nelle precedenti edizioni le terze e quarte del circolo, ma il progetto si è fuso con quello della continuità, cosicché anche le scuole d'infanzia hanno avuto un assaggio di quanto sia divertente ascoltare una storia in un'altra lingua, tanto più se ad animarla sono compagni più grandi, in questo caso le classi quarte. La fiaba scelta è stata “Three little pigs”.

 

Tutti i promo realizzati, sia in italiano che in inglese, entreranno nella B-Books, attiva dal mese di maggio, con l’intento di convincere coloro che cliccheranno sulla copertina, a leggere il libro. Il 27 la giuria di esperti, composta dalle insegnanti Barbara Raggi e Luciana Calandri, e la Dott.ssa Battistina Vargiu ha potuto assistere alle performances dal vivo e ha assegnato alle classi i seguenti premi:

- Premio per la “miglior performance”: classi IV A e IV B Le Corone T.P. con il libro “Datemi una penna” di Piumini-Paolini-Zani

- Premio per la “miglior gigantografia”: classi IV A e IV B Toscano per il libro “Il mago di Oz” di Baum

- Premio per la “capacità di coinvolgimento”: classe IV Villa Redenta per il libro “I pensieri nell’armadio” di Prati

- Premio per l’”uso delle nuove tecnologie” classe IV S. Anastasio per il libro “L’occhio del lupo” di Pennac.

- Premiata anche la classe terza B de Le Corone T.P. che, per pubblicizzare l'iniziativa per la B-Books, ha disegnato il miglior segnalibro, scaricabile e stampabile.

I libri letti dalle classi quarte, sono stati consegnati agli alunni di tutte classi terze che potranno immergersi nella lettura e rivivere le stesse emozioni che le performances hanno sicuramente suscitato. Chiunque volesse farsi irretire può visitate la nostra B-Books collegandosi alla sezione apposita.

Le referenti Cristina Capitani, Maria Cecilia Francucci in collaborazione con Patrizia Bilotta ringraziano alunni, insegnanti, giurati per la disponibilità e l’impegno, il Comune di Spoleto, la Giunti, i genitori e i rappresentanti delle case editrici per il sostegno all’iniziativa.

Pin It

Informazioni aggiuntive